Tre modalità per fare l’investitore immobiliare

 

Oggi voglio parlarti delle tre modalità con cui ho svolto e svolgo tutt’ora la mia attività di investitore immobiliare.

La prima è come persona fisica: ho iniziato a muovere i primi passi in questo settore acquistando gli immobili direttamente direttamente con denari miei o facendomi finanziare da una banca, ma comunque acquistavo come persona fisica, ristrutturavo e vendevo e l’attività la svolgevo sempre in questo modo.

La seconda è come persona giuridica, in quanto dopo una serie di operazioni continuative, è stato necessario costituire la mia prima società immobiliare, in quanto come persona fisica non potevo più continuare, anche perché era diventata attività d’impresa.

La terza è per conto terzi: questa è l’attività che svolgo tuttora e che preferisco in assoluto perché comunque non utilizzo più capitali miei, non utilizzo più capitali di società ma faccio esclusivamente investimenti per privati, società esterne o per fondi di investimento.

L’attività che svolgo è sempre la stessa, quindi acquisto, ristrutturo, fraziono e vendo immobili ma la cosa che cambia è la modalità di finanziamento. Ho molti più capitali per fare operazioni immobiliari, naturalmente ho una percentuale più bassa perché in questo caso guadagno solo il 50% mentre prima guadagnavo il 100% delle operazioni, però posso fare molte più operazioni contemporaneamente.

Spero che le informazioni che ho condiviso con te possano esserti in qualche modo utili nella tua attività di investitore immobiliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.