Come stabilire il valore di un immobile

Come si stabilisce il valore di un immobile? Facendo questa domanda potresti sentir dare risposte differenti e in alcuni casi anche contrastanti in base alle persone a cui ti rivolgi. Forse non sai che sono diverse le categorie professionali che svolgono tale attività.

Sicuramente gli agenti immobiliari sono i più conosciuti ma non sono gli unici. Si occupano di valutazioni anche gli esperti di estimo, gli architetti, i geometri e i consulenti tecnici di ufficio (CTU).

Se questa domanda la facessi a me, ti direi che il valore di un immobile, per quanto mi riguarda, è determinato da quanto è disposto a spendere un altra persona per averlo. Immagino ora cosa starai pensando: ma se devo valutare un immobile per capire se ci sono gli spazi per un’operazione di trading allora come devo fare?

Questi sono tre suggerimenti che utilizzo nella mia attività di investitore immobiliare e che potrebbero essere utili anche nella tua:

  1. Seleziona almeno 10 proprietà all’interno dei portali immobiliari nella stessa zona, meglio se nella stessa via e con caratteristiche simili all’immobile che stai valutando.
  2. Ricava il prezzo al metro quadro e da quello detrai il 20%. Questa sottrazione è necessaria perché all’interno del portale immobiliare sono pubblicati i prezzi di richiesta e non quelli di mercato.
  3. Dopo aver calcolato il prezzo al metro quadro, contatta le agenzie immobiliari di zona.

Naturalmente, come ti ho detto all’inizio, per quel che mi riguarda, calcolare correttamente il prezzo di un immobile è veramente difficile ma applicando i suggerimenti appena descritti potrai avvicinarti molto.

Come sempre spero che questo video possa esserti stato utile e se pensi che possa esserlo anche per altri puoi decidere di condividerlo tra i tuoi contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.