Oggi voglio farti una domanda e mi piacerebbe leggere la risposta nei commenti: tu sei un investitore immobiliare, un aspirante investitore immobiliare o un imprenditore? C’è una differenza sostanziale in questo e spesso non viene compresa. Ti faccio alcuni esempi: ci sono persone che dicono “ok, io voglio a tutti i costi diventare un investitore immobiliare” e magari riescono anche a diventarlo, sono bravi, si impegnano, fanno anche una serie di operazioni ma si muovono esclusivamente come investitori immobiliari, quindi un’attività fine a se stessa, circoscritta all’interno di questa metodologia, all’interno di questa tipologia di investimento.

Ci sono altre persone invece che si approcciano a questo mondo con una mentalità imprenditoriale, una mentalità differente perché è vero che acquisiscono le tecniche, è vero che le mettono in pratica ma hanno sempre un taglio completamente differente. Queste due tipologie sono sempre tipologie all’interno del mondo degli investimenti immobiliari ma ti posso dire che nel lungo periodo fanno una differenza enorme il tipo di mentalità imprenditoriale rispetto a quella semplice dell’investitore immobiliare, non dico semplice per denigrare ma semplice nel senso che l’investitore tradizionale è l’investitore che vuole fare più operazioni, ne fa una, ne fa due, ne fa cinque, ne vuole arrivare a fare dieci, vuole sviluppare una tecnica, magari prima faceva gli appartamenti, poi vuole arrivare a fare le palazzine, su questo va benissimo ma è una mentalità abbastanza chiusa, non gli permetterà nel tempo, a queste persone, a meno che non cambino mentalità, di fare il salto di qualità. Il salto di qualità che può essere fatto esclusivamente se si ha una mentalità imprenditoriale.

Cerco di spiegarmi meglio: l’imprenditore ha una logica e una serie di schemi e processi mentali che dicono “ok voglio diventare un investitore immobiliare”, benissimo: inizio a capire come funziona, sviluppo le competenze, una volta che le ho sviluppate inizio a creare una struttura sul lungo periodo che possa far sì che io non sia più la persona operativa e possa fare sempre più un passo indietro, magari occuparmi soltanto della strategia, delegando i vari processi. Per carità, all’inizio questo comporterà guadagnare meno, perché se non facciamo noi in prima persona dobbiamo delegare qualcun altro ma su questo ci torneremo tra poco perché ti dirò come, secondo il mio punto di vista, deve essere fatto un conto economico sulle operazioni. Però andando avanti cosa succede: se Mario è un investitore immobiliare e Luca è un imprenditore che fa anche gli investimenti immobiliari, nel lungo periodo Luca non lavorerà più come investitore immobiliare ma guadagnerà molto di più degli investitori immobiliari tradizionali.

E’ un cambio di paradigma , questo lo so, ma è un approccio mentale che ti invito a valutare. Poi naturalmente dimmi anche quali sono le tue valutazioni, le tue impressioni, le tue opinioni qui nei commenti, mi farebbe molto piacere sapere quello che pensi, magari ne discutiamo un attimo su questo. Ti dico qual è la mia visione, qual è la mia modalità che poi può essere giusta o sbagliata, naturalmente nessuno ha la bacchetta magica, tanto meno io, però la mia idea di investitore immobiliare è un pochino questa: c’è un periodo nel quale tu impari la materia, poi una volta che ti sei strutturato bene inizi a delegare la maggior parte delle attività e poi rendi scalabile questo tipo di attività.

Per esempio io, in questo momento, non vado più a fare operazioni immobiliari , le ho fatte per tanti anni, ora ho formato delle persone, ho creato un team, ho creato una squadra, una community, ormai siamo, nel momento in cui registro questo video, più di 400 dentro SpecchioDinamica, parte di loro stanno lavorando con me e con loro sto sviluppando delle società per far sì che la mentalità imprenditoriale venga applicata alla mentalità dell’investitore immobiliare. Questo fa tutta la differenza del mondo.

E’ ovvio che se tu vuoi fare di più devi passare per forza a questo tipo di mentalità, perché altrimenti ti trovi a essere l’operativo e l’operativo più di quello non può fare, può avere dei collaboratori, benissimo ma sei sempre tu sul campo, sei sempre tu la persona che dev’essere lì a controllare, a verificare, a gestire, a guardare il cantiere, a valutare il prezzo.

Questo è un approccio che non è imprenditoriale, l’imprenditore crea una situazione, crea un progetto a lungo termine e inizia pian piano a delegarlo e a far sì che faccia sempre più un passo indietro e mandi sempre più persone in avanti. E’ vero che delegare è complesso, è vero che è difficile scegliere le persone giuste ma se ci si impegna in questo si può arrivare a fare grandi cose. Per esempio, in questo momento non operando più, ho la possibilità di lavorare su Roma, su Bologna, su Genova, su Torino. In questo momento stiamo lavorando su queste città e io non faccio più l’attività di investitore immobiliare ma sono una persona che sviluppa il progetto. Come ti dicevo inizialmente è complesso dover delegare, ci vuole un progetto dietro, devi davvero creare qualcosa che possa uno spazio temporale di 5,10 anni, io normalmente lavoro con progetti che hanno almeno 15 anni di respiro, quindi non mi interessa se oggi non guadagno, m’interessa che questa cosa si moltiplichi e cresca nel tempo. Però è un approccio differente, ti invito a riflettere su questo, cioè rendere scalabile un’attività su tutto il territorio nazionale e farla crescere, farla crescere grazie al supporto di altre persone che hai aiutato a diventare investitori immobiliari o che hai coinvolto perché molto spesso ci sono persone veramente brave a fare questo mestiere che però hanno una mentalità solo circoscritta al mondo degli investimenti immobiliari , dove loro sono gli attori principali e se loro sono gli attori principali non riescono a crescere, a scalare. Invece se tu hai la fortuna di incontrare queste persone e magari riesci  a spiegargli questo tipo di attività, insieme potreste veramente crescere e fare cose importanti.

Quindi, secondo il mio punto di vista, che poi è opinabile naturalmente se si vuole crescere molto nel campo degli investimenti immobiliari è necessario sviluppare una mentalità imprenditoriale.

Ti interessa il mondo degli investimenti immobiliari?

Ho creato SpecchioDinamica, l'unica community per gli investitori immobiliari basata sulla pratica.

Clicca qui per saperne di più...