In altri video ti ho parlato dell’importanza di avere un progettista che ti può seguire nella tua attività di investitore immobiliare. Quindi è molto importante che ci sia un professionista che sappia darti delle indicazioni precise su come ridistribuire gli spazi negli interventi che andrai a fare e soprattutto di sentire anche l’agente immobiliare, sopratutto se hai fiducia in questo agente immobiliare e ha dimostrato di avere delle competenze su quali potrebbero essere le caratteristiche migliori per l’immobile che andrai a creare, rivalutare, valorizzare e trasformare grazie alla ristrutturazione.

In alcuni contesti però mi rendo conto che se magari sei all’inizio, hai un budget limitato e magari non puoi essere assistito da un progettista, quindi all’inizio, come abbiamo fatto tutti, io stesso, ci si deve arrangiare un pochino. Però ci sono alcuni dettagli sui quali credo che sia importante portare l’attenzione perché possono realmente fare la differenza su un intervento di riqualificazione, può fare la differenza sulla vendita e quindi sull’introito finale che genererai da questo tipo di operazione.

Nello specifico voglio parlarti di un dettaglio relativo al portoncino d’ingresso. Il portoncino d’ingresso spesso viene considerato come una parte da cambiare o meno, a seconda della situazione. In alcuni contesti si cambia perché è veramente brutto; in altri si cambia perché ha i due pannelli d’ingresso e quindi è un po’ piccolino; in altri contesti si cambia solo il pannello interno e lo si rende più esteticamente bello, magari lo si rende bianco facendo un tipo di ristrutturazione più moderna. Però a volte non viene considerato il tipo di apertura: per tipo di apertura intendo spingere a destra, oppure spingere a sinistra.

Su questo voglio portare la tua attenzione: ti parlo di un’operazione che stiamo facendo proprio in questi giorni, abbiamo ridistribuito completamente gli spazi e questo immobile ha un’apertura “spingere a sinistra” però cosa succede, che andando a ridistribuire gli spazi, abbiamo ingrandito un pochino il bagno, abbiamo una colonna del riscaldamento che ci passa proprio davanti, quindi abbiamo deciso di non spostare questa colonna ma di rivestirla in cartongesso e di trasformare questa minus valenza, questo punto poco bello in una libreria, quindi abbiamo dato un taglio estetico a una situazione che era abbastanza complicata da poter gestire.

Però andando a fare questo tipo di rivestimento in cartongesso con le mensole veniamo ancora più vicini alla parete d’ingresso e questo immobile, come ti dicevo, apre proprio spingendo a sinistra e da questa parte siamo venuti un pochino più avanti, quindi l’apertura sarebbe verso una mensola e la porta di un bagno, quindi non è il massimo questo tipo di apertura. Allora qual è stata l’idea? Molto semplicemente abbiamo invertito l’apertura. In alcuni contesti è necessario fare un portoncino nuovo, in altri c’è la possibilità, modificando il telaio, di ribaltare la cosa e modificarla “spingere a destra”.

In  questo caso cosa succede, che le persone che entreranno all’interno dell’alloggio, spingendo a destra si troveranno verso la zona giorno, quindi l’apertura che si apre va verso la zona giorno, quindi da’ ampiezza, da’ profondità ed è molto più facile far capire il valore di un immobile e venderlo,  a livello emozionale, se tu hai un’apertura verso una zona ampia, che da’ profondità piuttosto che un’apertura verso una parte che è molto congestionata, verso un muro, verso una parete. E’ veramente molto brutto. Questo piccolo dettaglio può fare una grande differenza, te lo dico proprio per esperienza personale perché in passato non davo peso a questi dettagli e ho fatto fatica a vendere determinati immobili e mi sono accorto poi che lavorando insieme a progettisti, perché comunque loro sanno benissimo cosa deve essere fatto in questi contesti, però se tu sei un aspirante investitore immobiliare e sei alle tue prime operazioni magari queste cose non le consideri.

Quindi, attenzione alla parte in cui apre il portoncino d’ingresso, magari investi qualcosina su questo tipo di attività perché può fare veramente la differenza. Magari hai fatto un intervento di ristrutturazione e magari hai investito anche 20, 25 mila euro per la ristrutturazione, hai risparmiato questa parte perché non la sapevi ma ti garantisco che l’apertura da’ veramente una grande differenza. Il punto in cui entrano le persone, come vedono l’alloggio all’inizio è molto importante perché si dice che le persone acquistino emozionalmente, dopo i primi secondi all’interno dell’immobile.

Quindi il mio suggerimento è questo: se stai per fare una ristrutturazione e non hai a budget la possibilità di avere un progettista che ti possa assistere tieni in considerazione la parte in cui apri l’ingresso dell’immobile e se necessario ribaltala dall’altra parte. Questo può darti una grande agevolazione nella vendita del tuo immobile.

Ti interessa il mondo degli investimenti immobiliari?

Ho creato SpecchioDinamica, l'unica community per gli investitori immobiliari basata sulla pratica.

Clicca qui per saperne di più...