Oggi sono nel quartiere Cit Turin, sto andando a visionare l’immobile di Corso Francia, un immobile per il quale ti mostrerò il secondo stato avanzamento lavori della ristrutturazione. Andiamo a dare un’occhiata.

Allora siamo nell’alloggio di Corso Francia per il secondo stato di avanzamento lavoro, nel video precedente ti ho fatto vedere il primo stato avanzamento lavori, quindi c’è stata la demolizione, c’erano macerie dappertutto, in questo caso abbiamo già cominciato a ridistribuire gli spazi. La prima problematica che abbiamo avuto e che è stata risolta attraverso questa muratura in gasbeton era proprio relativa a questa parete, in quanto i muri qui sono decisamente molto sottili e quando abbiamo iniziato a fare le tracce ogni volta che toccavamo finivamo nell’alloggio affianco. Quindi abbiamo interrotto e abbiamo pensato di fare un muro nuovo, in gasbeton, proprio per far alloggiare tutti gli impianti. Poi, andando avanti da questa parte, abbiamo il bagno, non so se si riesce a vedere, prova a dare un’occhiata ma è abbastanza buio; abbiamo un bagno con doccia, vaso, bidet, abbiamo pensato a un top con due lavandini, anche perché questo è un alloggio con due camere e due lavandini sicuramente sono molto comodi.

Andando avanti, qui sulla destra c’è la prima camera. Questa è la prima camera, che è diventata una cameretta, uno studiolo, anche perché abbiamo dovuto ricavare il bagno, il bagno prima era nella parte dell’ingresso, invece adesso l’abbiamo portato nella zona notte. Andando avanti di qui abbiamo ricavato in questo punto un piccolo sgabuzzino che potrà essere molto utile, anche perché, come dicevo, essendo due camere ci sono degli spazi che devono essere utilizzati al meglio e in questo caso usciva questo sgabuzzino che risultava essere molto comodo. Poi arriviamo nella camera padronale, quella più grande, la camera con affaccio sulla strada, dall’altra parte c’è anche il balcone. Abbiamo pensato di fare questa spalletta per ricavare una cabina armadi; nella parte qui creeremo questa volta un muro in gasbeton perché anche in questa situazione abbiamo avuto il problema di prima, i muri sono molto sottili e quando si va a bucare si arriva nell’alloggio accanto. Quindi non c’è nemmeno modo di far annegare le scatole relative all’impianto elettrico e come puoi vedere ci stiamo preparando, anche in questo caso, per fare un nuovo muro in gasbeton, abbiamo già qua i materiali, giusto per riuscire a ottimizzare meglio quella che è la situazione attuale.

Bene, questo è il secondo stato avanzamento lavori, nei prossimi video ti farò vedere gli altri stati avanzamenti lavori sino al termine della ristrutturazione.