Investire in immobili senza soldi: realtà o utopia?

investire in immobili senza soldi

Se stai leggendo questo articolo, con molte probabilità, è perché ti piace l’idea di poter investire in immobili senza soldi.

Pubblicità e annunci di vario genere, ti dicono che fare investimenti immobiliari senza soldi è facile, anche se parti da zero.

Ti dicono di non preoccuparti, perché esistono 1000 modi per poter iniziare, e che la tua capacità economica non conta.

Come fare investimenti immobiliari senza soldi (se vuoi perdere tempo e non solo).

Spesso, quando ci viene raccontato un modo ideale di migliorare la nostra vita facendo leva sul nostro status sociale, ci lasciamo trasportare istintivamente, prendendo per buono ciò che tecnicamente è possibile, ma che potrebbe portarti al lastrico.

Il processo che ti hanno descritto è molto semplice.
Investire in immobili senza soldi è possibile grazie alla cessione del preliminare.

Sono 4 i passaggi fondamentali che ti vengono consigliati:

  1. Devi rivolgerti ad amici e parenti, ad una banca, una finanziaria per racimolare poche migliaia di euro. Oppure puoi usare i risparmi del tuo lavoro che con non poca fatica hai messo da parte.
  2. Contattare le agenzie immobiliari della tua zona o cimentarti nella disperata ricerca di un’occasione tra le pagine web
  3. Firmare un contratto preliminare dando un piccolo acconto al venditore ed iniziando eventualmente una ristrutturazione.
  4. Iniziare una corsa contro il tempo per trovare disperatamente un’ acquirente a cui cedere il preliminare prima della scadenza, momento in cui saresti davvero nei guai.

Si è possibile. Ma è semplice quanto improbabile che tu ne esca vincitore.

La cessione del preliminare nel trading immobiliare

La cessione del preliminare, è una delle tecniche che viene utilizzata negli investimenti immobiliari.

In uno degli ultimi appuntamenti di ImmobiLIVE , rubrica settimanale che tengo tutti i lunedì alle 21:00 sul mio canale youtube, dedicato proprio alla cessione del preliminare ho mostrato quelli che sono i maggiori rischi e i vantaggi di questa tecnica. Se l’hai persa puoi vederla cliccando qui.

Con questo articolo voglio riprendere la parte legata ai rischi e spiegarti perché, da aspirante investitore, hai poche possibilità di riuscita.

Si tratta di un metodo grazie al quale, effettivamente, con il minimo sforzo, potresti creare un profitto.

L’iter è quello descritto nel paragrafo precedente.

Trovo un’immobile, firmo un preliminare nel quale concordo con il venditore un periodo di tempo entro il quale mi impegno a trovare un terzo acquirente, il quale a sua volta acquisterà l’immobile.

Ma allora perché non dovresti farcela?

Quando una persona alle prime armi si affaccia al mondo degli investimenti immobiliari, probabilmente non dispone delle competenze e delle conoscenze necessarie per poter gestire un’operazione simile.

5 motivi per cui non puoi acquistare immobili senza soldi

investire in immobili senza soldi cessione del preliminare

Analizziamo nel dettaglio quali potrebbero essere le difficoltà a cui andresti incontro.

1. Trovare un venditore motivato

Per poter effettuare una cessione del preliminare dovresti trovare un venditore disposto ad accettare:

  • un prezzo più basso del valore del suo immobile
  • delle tempistiche di vendita molto lunghe.

Riflettiamo insieme su questo primo punto.

Quando un venditore è disposto ad abbassare il prezzo del suo immobile?

Nella maggior parte dei casi la risposta è univoca ed è perché ha la necessità di reperire liquidità nel breve termine.

Partendo da questo, secondo te, il venditore sarebbe disposto ad accettare un compromesso nel quale gli chiediamo di acquistare oggi il suo immobile al prezzo più basso ma con il saldo fra x mesi?
La risposta nella maggior parte dei casi è no.

Il venditore, infatti, sarà più predisposto ad abbassare il prezzo a fronte di un pagamento immediato da parte di un’investitore che ha la capacità economica di poter affrontare un investimento simile, risolvendo così il proprio problema. Molta liquidità nel minor tempo possibile

2. La ristrutturazione

Se il venditore sta “svendendo” il suo immobile, è molto probabile che la proprietà abbia bisogno di una ristrutturazione.

Per quanto possa sembrare banale, la capacità di ristrutturazione di un’immobile, non è determinata solo dal risultato finale visivo.

Un’investitore immobiliare, sa per certo , che ogni dettaglio deve essere accuratamente studiato, ed ogni spesa deve essere inserita correttamente all’interno di un conto economico, al fine di rendere l’operazione profittevole e minimizzare il rischio di intaccare il suo profitto.

Per valutare correttamente questi dettagli è necessaria l’esperienza di cui non dispone un’aspirante investitore immobiliare.

Questo espone ad un elevato rischio sia te, che stai acquistando senza soldi, sia chi sarà disposto a valutare la tua cessione di preliminare.

3. La valutazione dell’operazione

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente, un’imprenditore immobiliare professionista, ossia colui che, acquista immobili, li ristruttura e li rivende, e che lo fa a livello di impresa, conosce l’importanza di saper valutare l’operazione sotto ogni punto di vista.

In uno dei prossimi articoli parlerò di come scegliere un’immobile, e ti sarà sicuramente più chiara l’importanza dello studio preliminare che bisogna assolutamente svolgere al fine di portare avanti un’operazione immobiliare proficua, nei tempi e nel budget stabiliti.

Una valutazione errata infatti, non solo non porterebbe alcun profitto, ma potrebbe portare addirittura alla perdita di parte dell’investimento.

4. Network

Le conoscenze in questo caso non sono un punto da poter sottovalutare.

Per poter acquisire un immobile che sia davvero un’occasione e che possa darti un risultato soddisfacente, dovresti possedere un network abbastanza ampio da permetterti di essere in prima linea.

Se sei alle prime armi questo non è possibile.

Solo lavorando nel settore da diverso tempo puoi disporre delle conoscenze, della fiducia e della riconoscenza di persone che vivono la tua attività e che possano considerarti per la valutazione di un’offerta.

5. Non saresti il solo

Voglio farti fare un’ulteriore riflessione.

Se fosse possibile investire in immobili senza soldi, saresti l’unico a volerlo fare?

Non sò se già te lo sei chiesto, ma è una domanda lecita.

Se ci fosse la possibilità di fare trading immobiliare partendo da zero, senza rischi aumentando così il proprio capitale, lo farebbero tutti.

Sei d’accordo?

Non sarebbe un’opportunità, ma la regola.

Quando ci viene prospettata una realtà utopica, dobbiamo chiederci se sia davvero così semplice o se, forse, c’è qualcosa che ci sfugge.

La realtà è che è possibile fare investimenti immobiliari senza soldi, ma non è per tutti, e soprattutto non è per chi ha appena iniziato in questo settore.

 

Gli investimenti immobiliari un’opportunità da saper cogliere.

Il settore degli investimenti immobiliari è in continua crescita.

Se sei un’aspirante investitore immobiliare ti starai chiedendo allora come poter iniziare, e se per te, che non hai la capacità economica per poter affrontare il tuo primo investimento ci sarà una speranza.

La risposta è : “CERTO!”

La strada però non sarà in discesa, così come raccontano le pubblicità in cui si alludeva ad investire senza soldi, ma potrai raggiungere grandi risultati con la giusta determinazione, le giuste tecniche e una buona dose di pratica.

In questo video “ Investimenti Immobiliari: come iniziare? ”  spiego come fare per intraprendere questo percorso, rispettando i tempi necessari ad acquisire tutte le competenze e percorrendo una strada che ti porterà al successo.

Il mondo del trading immobiliare e un mondo che può darti tantissime soddisfazioni, sia a livello personale che a livello lavorativo.

Ma per arrivare a saper gestire determinate operazioni ci vogliono mesi, anni di studio e pratica.

No, non preoccuparti!

Non sto dicendo che è impossibile. 

Qual è la soluzione? Formati, ed investi in immobili in modo consapevole

La soluzione c’è ed è alla portata di tutti. Senza escamotage e senza illusioni.

Se segui i giusti step, già dopo poco tempo potresti trovarti a gestire piccole operazioni, ed iniziare a raccogliere primi piccoli grandi traguardi che ti consentiranno di iniziare ad accumulare esperienza.

Oltre alla cessione del preliminare, inoltre, imparerai che esistono altri metodi per poter finanziare le tue operazioni.

Se non sei proprio agli inizi, e vuoi iniziare a capire come raccogliere fondi, quali metodi utilizzare per poter fare investimenti immobiliari anche se non disponi dell’investimento richiesto, continua a seguirmi, a breve ci saranno grandi novità 😎

In caso contrario invece ti consiglio di continuare ad investire tempo nella tua formazione ed intraprendere questo percorso con il piede giusto, facendo attenzione e dedicando tempo anche alla scelta delle fonti da cui acquisire informazioni.

A tal proposito, ti invito a seguire anche gli appuntamenti di ImmobiLIVE del lunedì sul mio canale youtube, in cui affronto argomenti verticali su temi legati al mondo degli investimenti immobiliari.

Per partecipare alla prossima diretta clicca qui.

A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *