Oggi sono nel quartiere Pozzo Strada per mostrarvi una nuova operazione immobiliare. Un’operazione che è stata conclusa interamente da Mattia, vi ho fatto vedere altri video in cui c’erano i primi stadi avanzamento lavori e oggi siamo quasi al termine, è praticamente finita ed è già stata venduta. Ora entriamo dentro, vi farò dare un’occhiata e vi farò spiegare da Mattia com’è andata tutta quanta l’operazione.

Andiamo a dare un’occhiata.

G.”Ciao Mattia ”

M.” Buongiorno, ciao a tutti ”

G.” Allora, siamo all’interno di questo appartamento che hai appena terminato, quanto manca alla fine? ”

M.” La consegna da contratto è lunedì, l’appartamento è praticamente finito, tolto qualche dettaglio ma diciamo che potrebbe tranquillamente già essere abitato. Ormai ci siamo ”

G.”Ok. Facci fare un giro e raccontaci un po’ cosa hai fatto. ”

M.” Appena si entra andiamo subito in questa zona giorno molto ampia, considerate che all’inizio, quando l’abbiamo acquistata, erano due camere separate con al centro il bagno. Abbiamo lasciato una zona giorno molto grande e abbiamo messo il bagno tutto quanto a destra, quindi appena si entra si trova subito l’antibagno con la zona lavanderia e il bagno ”

G.”Quindi antibagno con zona lavanderia, bagno…vedo con doppi lavandini, adesso stanno finendo la decorazione però ci si riesce già a rendere conto delle finiture. Il piatto doccia a filo-pavimento, fatto cioè con il rivestimento del pavimento è gigantesco, molto grande ”

M.”Molto grande, considera che il bagno è 1.70 m e il piatto doccia è delle stesse dimensioni, è venuto molto grande anche con la finestra che da’ direttamente sul cortile. ”

G.”In effetti ho visto che hai separato la finestra che è una finestra unica che hai diviso in due metà ”

M.”Esatto perché come dicevo prima erano due camere separate . Come potete vedere quella piccola finestra che c’è adesso, quella era la finestra del bagno precedente, quindi prima aveva quelle dimensioni ”

G.”Lì dove c’è l’inferriata, la colonna… ”

M.”Esatto e questa finestra è lì dove c’era l’altra camera e che abbiamo diviso così abbiamo dato un po’ di luce alla zona giorno e anche una finestra per quanto riguarda il bagno e abbiamo creato un muro esattamente in mezzo alla finestra. ”

G.” Ok…andiamo avanti…”

M.”Questa è la zona giorno che è veramente molto grande, con tutta la parete attrezzata per la cucina e abbiamo dato un po’ di movimento ribassando da questa parte il cartongesso, mettendo dei paletti, climatizzatore (abbiamo messo un trial) qua fuori, ovviamente mentre passi potrai vedere che gli infissi sono tutti quanti nuovi ”

G.”Sì, vedo che è stata tinteggiata anche la parte interna e qui abbiamo il motore trial, la caldaia, andando avanti cosa c’è ancora? ”

M.”Qui c’è la prima camera matrimoniale, anche questa grande, c’è ancora un po’ di casino perché sono arrivate proprio ieri le porte che sarebbe l’ultima cose che mancava dell’appartamento. Questo è vetro cemento ed è la porta che abbiamo scelto e questo è il secondo bagnetto, di pertinenza della camera ”

G.”Qui vedo sempre un lavandino d’appoggio, doccia, qui abbiamo soltanto il wc ”

M.”Sì perché è un bagnetto piccolo, di servizio, a disposizione della camera ”

M.”Andando avanti qui entriamo nella seconda camera, nella quale abbiamo anche ricavato un piccolo ripostiglio …”

G.”Questo è abbastanza ampio, è quasi una piccola cabina armadio ”

M.” Sì è molto comodo, ovviamente è andato leggermente a sacrificare le dimensioni della camera che comunque rimane sempre di 12 mq, quindi è a tutti gli effetti una camera matrimoniale e hanno entrambe due finestre che danno direttamente sulla via”

G.”Allora Matti, un po’ di numeri dell’operazione: a quanto abbiamo acquistato? ”

M.”Abbiamo acquistato a 90 mila euro ”

G.”A quanto l’abbiamo venduto? ”

M.”180 mila ”

G.”Questa operazione è stata un po’ diversa rispetto alle altre perché hai venduto su render nel momento in cui siamo partiti e hai trovato subito gli acquirenti, raccontaci un po’ ”

M.”In questo caso abbiamo preso un quadrilocale con due ingressi, quindi c’era la possibilità di trasformarlo in due bilo piuttosto che lasciarlo quadri o farlo diventare un trilo. Avendo tutte queste possibilità abbiamo messo in pubblicità due render, uno con un quadrilocale e uno con un trilo per vedere quale potesse essere più interessante per un futuro acquirente. Hanno scelto il trilocale e hanno fatto subito un’offerta che rientrava pienamente nel conto economico, abbiamo deciso di accettarla e infatti è diventato un grosso trilocale, molto bello ”

G.”Ok, come potete vedere c’è la possibilità, a volte, di muoversi su render per capire il mercato cosa chiede e se si trova direttamente l’acquirente costruirgli quello che si dice “un abito su misura”. Questa è la situazione dell’appartamento e ci vediamo nel prossimo video, ciao a tutti”

M.”Ciao “